ISOLAMENTO TERMICO

Il sottofondo è comunemente realizzato con malte alleggerite per ridurre il carico delle strutture e per ottenere doti d’isolamento termico e/o acustico con massa volumica generalmente inferiore a quella di un massetto cementizio o di un ordinario calcestruzzo.

Il sottofondo è uno strato di alleggerimento, di compensazione, che ha la funzione di dare supporto uniforme al massetto (sovrastante) di finitura e alla pavimentazione applicata su di esso, in modo da pareggiare i dislivelli con sufficiente resistenza a compressione. Il sottofondo alleggerito ha anche la funzione di inglobare gli impianti elettrici e quelli idrico-sanitari, creando il supporto ideale per la successiva posa dello strato di isolamento acustico al calpestio e al pannello radiante oltre che del massetto di finitura.

1

CALCESTRUZZO CELLULARE LEGGERO FOAMCEM

È presente sul mercato da oltre 40 anni grazie alla Laston Italiana Spa, viene utilizzato come massetto per l’isolamento termico nei sottofondi delle pavimentazioni civili e industriali e delle coperture piane con formazione di pendenze fino al 2%.
Viene utilizzato anche come massetto isolante di sottotetti o come riempimento leggero di scavi, fondazioni, canalette, vasche interrate etc.
Il calcestruzzo cellulare leggero è costituito solamente da acqua, cemento PTL e additivo naturale schiumogeno Foamcem con PH neutro.
Attraverso una speciale attrezzatura automatica, dotata di sistema computerizzato per la regolazione della miscelazione e della produzione continua, caratteristica del camion di nostra proprietà, la boiacca di cemento viene mescolata con una schiuma proteica ottenuta con lo schiumogeno Foamcem e poi pompata fino al piano.
In questo modo si introduce nell’impasto cementizio una elevata percentuale di cellule d’aria chiuse, circa due terzi dell’intero volume, che conferiscono al materiale leggerezza ed elevato potere isolante.

Naturalmente, per ottenere un materiale di qualità elevata, è necessario osservare le prescrizioni nei dosaggi e soprattutto utilizzare un additivo che permetta di ottenere una schiuma perfettamente mescolabile e resistente fino ai tempi di presa del cemento. Dopo lunghi studi e test si è stabilito che l’additivo proteico Foamcem, il cui nome e marchio è detenuto e depositato dalla Laston Italiana Spa, ha le migliori caratteristiche per quanto riguarda la produzione di una schiuma omogenea e persistente.

Tale schiuma, inoltre, non allunga i tempi di indurimento del cemento soprattutto durante la stagione invernale, fatto comune in altri tipi di additivi schiumogeni.
Infine, l’additivo Foamcem, essendo di origine organica, è perfettamente eco-compatibile poiché appartiene alla classe delle sostanze naturali non inquinanti.
Nei normali impieghi di cantiere, il cemento cellulare viene prodotto a 400 kg/m3 di densità a secco con una resistenza a compressione di circa 10-11 Kg/cm2.
Tale densità risulta avere il miglior rapporto tra caratteristiche di resistenza meccanica e valori di isolamento termico (Lambda 0,085 Kcal/mh°C - 0,098 W/mk) È possibile, tuttavia, ottenere un cemento cellulare con densità di 300 o 500 kg/m3 per particolari impieghi ove venga richiesta al materiale una più elevata proprietà termica oppure una maggior resistenza meccanica.
Ha un’ottima inerzia termica. È inalterabile nel tempo. REI 120.

Scarica la scheda tecnica

2

SOTTOFONDI LEGGERI A BASE DI ARGILLA ESPANSA 

Il sottofondo in argilla premiscelato è isolante e leggero, idoneo per massetti e coperture, sia per interni che per esterni.
Lecacem è la gamma di sottofondi premiscelati in sacco a base di argilla espansa LecaPiù ideali per realizzare strati di compensazione resistenti e leggeri (da 450 a 600 kg/m 3) che contribuiscono all’isolamento termico del solaio. Lecacem Classic e Maxi sono i sottofondi a veloce asciugatura, anche per alti spessori, mentre Lecacem Mini è il sottofondo a chiusura compatta e resistente.