La nostra storia

La Foamcement ha profonde origini nel cuore di un uomo ed è la realizzazione del sogno di Gianfranco Lorenzetti.
Negli anni ’70 Lorenzetti iniziò il suo percorso con la Laston Italiana S.p.A , innamorandosi del cemento cellulare leggero Foamcem e dei blocchi isolanti in cemento cellulare.

Lavorò con questa tecnologia a Johannesburg in Sud Africa, dove si trasferì con sua moglie e le sue tre bambine.
Dopo qualche anno tornò in Italia e continuò ad occuparsi dei sottofondi, delle pavimentazioni industriali e delle resine. Realizzò tantissimi lavori in tutto il territorio della regione Marche, diventando un punto di riferimento nel settore e un consulente noto e molto apprezzato.

passione. qualità. esperienza. pulizia. professionalità. precisione.

Negli anni ’90 commercializzò i blocchi in legno-cemento, poi approfondì la ricerca nelle sue passioni: lo studio della specifica normativa di settore, la progettazione e la realizzazione del sistema sottofondo, con particolare attenzione alla cura della fornitura e posa in opera del sottofondo alleggerito e dei massetti premiscelati, nonché all’applicazione e allo sviluppo delle tecniche dell’isolamento termico e acustico dei solai.

Lorenzetti avviò così a fine anni '90 la Foamcement e negli anni commissionò alla Peron Srl la realizzazione dell’attrezzatura tecnologicamente avanzata dei suoi nuovi camion per la posa dei sottofondi. Investì sulla formazione delle risorse umane, specializzando la manodopera e istruendo i propri tecnici, costruì solidi rapporti di fiducia e di reciproca stima con fornitori e clienti. A Lorenzetti venne da tutti riconosciuto il grande merito di aver reso possibile la collaborazione tra tutti gli operatori del settore, al fine di sensibilizzare il mercato ai valori di qualità e del risparmio energetico, nonostante la crisi degli ultimi anni abbia lasciato spazio a prodotti privi di qualità e di certificazioni adeguate, a discapito perfino della sicurezza.

Messo alle strette da problemi di salute, trovò un importante sostegno in sua figlia Elisa, avvocato di professione, la quale sin da piccola, accompagnata per mano al padre, aveva potuto vivere l’atmosfera e le dinamiche del cantiere.

Con grande impegno Elisa ha colto la nuova sfida, al fine di tenere vivi la tradizione, il know-how, la profonda esperienza, la passione e i valori trasmessi dal padre, uomo di grande sensibilità umana e imprenditoriale, con l’intento tenace di mantenere una realtà aziendale capace di offrire sicurezza e continuità a tutte le persone che ancora oggi credono nei principi e nei metodi avviati da Gianfranco.

Partners