1.
sopralluogo

Verifica dello stato dei luoghi per capire le esigenze del cliente e la fattibilità delle soluzioni tecniche.

2.
organizzazione logistica

Per consegna del materiale e approvigionamento dei mezzi

3.
cura dei particolari

Preparazione accurata prima del getto del massetto e attenzione alle modalità e ai tempi di posa.

4.
lavorazione

Con le nostre attrezzature tecnologicamente avanzate e con la nostra manodopera specializzata

I nostri camion:

L’impiego controllato da parte dell’operatore di attrezzature specifiche e tecnologicamente avanzate e automatiche, dotate di un sistema computerizzato, garantisce una precisa e continua miscelazione dell’impasto con l’acqua, mediante la produzione continua e pompata fino al piano. I nostri camion, costruiti dalla Peron S.r.l per soddisfare le esigenze rappresentate da Gianfranco Lorenzetti, sono di nostra proprietà e sono dotati di questa tecnologia e attrezzatura. Ogni camion può essere utilizzato esclusivamente per un tipo di materiale, ciò scongiurando pericoli di commistione fra materiali diversi, e consente di pompare il massetto fino al piano in modo preciso, pulito, senza sprechi e senza rifiuti, con attenzione anche all’impatto ambientale.

Un camion per cemento cellulare leggero, un altro per massetto autolivellante cementizio, un altro per il massetto autolivellante anidirite.

Altre lavorazioni, per impossibilità di accesso ai luoghi con camion e perché alcuni tipi di materiali sono prodotti solo in sacchi, vengono posti in opera con attrezzature-pompe manuali.

Il massetto (così come è definito dalla normativa UNI EN13318) è uno strato non strutturale di materiale, posato in cantiere direttamente sul relativo sottofondo e ad esso aderente o non aderente, oppure posato su uno strato intermedio o su uno strato isolante, al fine di raggiungere gli obiettivi sotto specificati:
- ottenere un livello determinato;
- ripartire il carico degli elementi sovrastanti;
- ricevere la pavimentazione finale.

Il massetto di finitura, quale supporto diretto del pavimento, deve essere sempre presente e idoneo alla posa del rivestimento, qualunque essa sia (ceramica, legno, vinilico, PVC etc.), unitamente ad alcuni requisiti sempre necessari quali la planarità, la resistenza e la compattezza in funzione della tipologia di finitura o della destinazione d’uso.

Qualità garantita

Le certificazioni dei premiscelati sono rilasciate da Organismi Notificati (ad es. Istituto Giordano), che hanno verificato le caratteristiche tecniche dei prodotti mediante procedure particolari controllate disciplinate dalla normativa europea di settore UNI 13813 affinché al prodotto venga attribuita la marcatura CE e venga classificato in base a determinati parametri (ad es. la classe di resistenza).
Quindi sarà poi il posatore che realizzerà il massetto, aggiungendo all’impasto già pronto solo l’acqua, secondo le indicazioni riportate nella scheda tecnica del prodotto certificata dal produttore stesso.
La certificazione del produttore costituisce una garanzia per il rivenditore e per il cliente finale sulla tracciabilità del prodotto, consentendo il controllo sull’origine dello stesso e di tutti i suoi componenti (inerte, leganti, additivi) e delle caratteristiche tecniche dichiarate. Le certificazioni, oltre che costituire una garanzia, sono rilevanti per i recuperi fiscali che si vogliono ottenere, in quanto i massetti sia isolanti (che evitano una dispersione del calore) sia quelli ad elevata conducibilità termica (che trasmettono prima e di più il calore) consentono un risparmio energetico.
Il massetto impastato sul posto, come il tradizionale sabbia e cemento, non è un premiscelato, in quanto l’impasto viene realizzato con materie prime reperite di volta in volta sul posto e viene additivato al momento dell’esecuzione del lavoro.

Elevato livello di servizio

I produttori dei premiscelati di cui siamo rivenditori e posatori da molti anni dispongono di un servizio di assistenza tecnica professionale, affidabile e sempre disponibile, sia in fase di progettazione che dopo la realizzazione del massetto. Ciò costituisce per la nostra azienda, che lo rivende e ne cura la posa, una garanzia che trasferiamo al cliente attraverso i nostri sopralluoghi, al fine di offrire una precisa consulenza tecnica preventiva e un’idonea assistenza in cantiere durante l’esecuzione del massetto. L’impiego di prodotti premiscelati richiede una preparazione molto accurata e una posa attenta ai tempi e alle modalità. Ciò richiede specializzazione e professionalità, sia per quanto riguarda la manodopera che per i macchinari utilizzati. La nostra manodopera è stata formata direttamente dal fondatore della Foamcement Srl Gianfranco Lorenzetti molti anni fa, si è qualificata e continua a operare con impegno e serietà.

Una preliminare attenzione va anche data alla logistica per l’approvvigionamento del materiale, ai luoghi di consegna e al sito dove deve essere realizzato il lavoro e poi pulita l’attrezzatura. Si pensi alla risoluzione delle problematiche per una ristrutturazione in centro abitato e in particolare a quelle in centro storico.
Il sopralluogo tecnico è indispensabile per verificare lo stato del cantiere, la stabilità degli impianti su cui andrà gettato il massetto, le quote per garantire un omogeneo spessore e per risolvere problematiche, spesso frequenti nelle ristrutturazioni prima dell’esecuzione del lavoro. La lavorazione del massetto richiede un’adeguata preparazione che cura i particolari e che richiede tempo prima di iniziare in concreto la lavorazione del massetto stesso.